Perché la stazione spaziale cinese non deve preoccuparci

La probabilità di essere colpiti da un frammento della stazione spaziale cinese Tiangong 1, alla deriva dal 2016 e prossima al rientro sulla Terra, è minuscola, pari a 1 su 100.000 miliardi. Lo stesso vale per il rischio chimico dovuto a sostanze tossiche ancora presenti a bordo, come l’idrazina: è molto difficile che ne arrivi a terra anche una piccola frazione. Lo afferma il Laboratorio di Dinamica del Volo Spaziale del Cnr di Pisa.