Così WhatsApp spezzerà le catene di Sant’Antonio

Spread the love

Nel tentativo di combattere il fenomeno globale della “disinformazione e delle dicerie”, Whatsapp limiterà a cinque il numero di volte che un utente potrà condividere un messaggio.

La notizia: Fino ad oggi, l’app di messaggistica istantanea, di proprietà di Facebook, permetteva ai suoi utenti di condividere lo stesso messaggio fino a venti volte con gruppi o individui differenti. Secondo Wired, dopo le accuse che questa funzione abbia contribuito alla diffusione delle notizie fasulle che hanno portato ad alcuni omicidi da parte di vigilante in India, la società avrebbe deciso di correre ai ripari così.

Ironicamente, una delle funzioni più apprezzate dai suoi utenti – l’utilizzo di una crittografia end-to-end – è proprio la ragione per cui la società non è in grado di controllare quanto viene condiviso all’interno dell’app. La decisione di restringere il numero massimo di condivisioni è stata presa nel tentativo di rallentare il flusso delle fake news e della disinformazione, anche se queste non possono essere bloccate interamente.

fonte: MIT Technology Review

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *